Allenati all'aria aperta con G Active

Scopri gli esercizi pensati per te

Conosco bene la situazione: corri in palestra dopo il lavoro, ma non ci sono cyclette libere e tutte le postazioni per gli addominali sono occupate. La pressa per le gambe? Non se ne parla.

Se sei affezionata alla palestra queste situazioni ti faranno venire sicuramente voglia di allenarti al parco. Perché non sfidarti con un allenamento efficace all’aria aperta che ti permetterà di usare tutto lo spazio necessario per le tue esigenze?

Se sei pronta, iniziamo insieme!

COME ALLENARSI

Esegui gli esercizi in ordine, senza pause, in circuito.

Una volta completata una serie, fai un minuto di pausa e poi ripeti il circuito fino a che non hai terminato il numero di serie indicato per il tuo livello.

Principiante: 3 serie x 10 ripetizioni / 20 sec.
Intermedio: 3 serie x 15 ripetizioni / 30 sec
Avanzato: 4 serie x 15 ripetizioni / 40 sec

  1. SALTO DELLA PANCA
  2. Zone interessate: COSCE, GLUTEI
    Tecnica: posiziona i piedi davanti ad una panca. Salta sulla panca e atterra dolcemente. Salta di nuovo verso terra o scendi con un passo all’indietro e ripeti.
    Nota bene: piega le ginocchia quando atterri.

  3. PRESS-UP CON BATTITO DI MANI SU UNA PANCA
  4. Zone interessate: PETTO, TRICIPITI, TRAVERSO
    Tecnica: posizionati in plank con le braccia distese su una panca. Piega le braccia per abbassare il petto più che puoi, tenendo il corpo in linea retta. Spingi per risollevarti, battendo le mani davanti al petto prima di atterrare di nuovo sulle mani, facendo attenzione a non caricare troppo i gomiti. Ripeti più volte.
    Nota bene: tieni i fianchi in linea con il resto del corpo.

  5. AFFONDO CAMMINANDO CON BRACCIA ALZATE
  6. Zone interessate: COSCE, GLUTEI, SPALLE
    Tecnica: solleva le braccia verso l’alto e resta in questa posizione, cerca di rilassare le spalle. Fai un lungo passo in avanti piegando entrambe le ginocchia a 90°, con il ginocchio posteriore appena sollevato da terra. Distendi le gambe per fare un altro passo in avanti direttamente per un’altra ripetizione.
    Nota bene: tieni il busto ben diritto durante tutto l’esercizio.

  7. DECLINE PLANK
  8. Zone interessate: TRAVERSO, SPALLE
    Tecnica: con gli avambracci poggiati a terra e i piedi su una panca, tieni il corpo in linea retta e mantienilo in questa posizione.
    Nota bene: non lasciare che i fianchi cadano più in basso del resto del corpo.

  9. TRICEP DIP
  10. Zone interessate: TRICIPITI, SPALLE
    Tecnica: posiziona le mani su una panca, con le gambe distese davanti a te e i piedi appoggiati a terra (la panca si trova alle tue spalle). Piega le gambe per abbassare i glutei verso il pavimento più che puoi. Fai forza per risollevarti e ripeti.
    Nota bene: tieni il petto in fuori e non contrarre il collo.

  11. TOCCO DI PUNTA SU PANCA
  12. Zone interessate: GLUTEI, GAMBE
    Tecnica: posizionati davanti ad una panca, con un piede appoggiato dolcemente su di essa. Salta per invertire la posizione dei piedi. Ripeti in modo fluido.
    Consiglio: cambia posizione più veloce che puoi per un allenamento cardio.

  13. SALTO DELLA RANA
  14. Zone interessate: COSCE, GLUTEI
    Tecnica: accucciati a terra, con le ginocchia rivolte verso l’esterno. Salta in alto e in avanti, più in alto e più lontano che puoi, atterrando nella posizione iniziale. Ripeti il movimento.
    Nota bene: tieni le spalle all’indietro e lo sguardo in avanti.

  15. BURPEE
  16. Zone interessate: COSCE, GLUTEI, TRAVERSO, SPALLE
    Tecnica: accucciati a terra appoggiando le mani vicino ai piedi. Con un balzo distendi le gambe all’indietro portandoti in posizione plank, poi salta immediatamente per riportarle nella posizione iniziale. Salta più in alto che puoi, atterrando dolcemente e iniziando immediatamente una nuova ripetizione. Ripeti l’intero esercizio.
    Nota bene: non inarcare la parte inferiore della schiena quando sei in posizione plank.

Puoi eseguire questo allenamento 2-3 volte alla settimana.

Nota: Cura con attenzione l’esecuzione tecnica di ogni esercizio. Esegui sempre un riscaldamento prima della tua sessione e un defaticamento appena hai finito il tuo allenamento.

Ricordati di bere a piccoli sorsi G Active per reidratare i liquidi e recuperare le energie.

Se desideri ottenere un fisico al top è necessario monitorare l'assunzione giornaliera di liquidi. Mantenersi in forma senza la corretta idratazione è una vera sfida. Per questo ti consiglio di portare sempre con te G Active durante i tuoi allenamenti all’aria aperta.